Il ponte sullo Stretto


Sarò una voce controcorrente ma a me il ponte sullo stretto piace. Mi piace a prescindere, come direbbe Totò. A prescindere dai politici che lo sponsorizzano, di chi lo farà e di quanto costerà. Mi piace perché lo trovo un’opera bellissima, E non capisco chi lo demonizza come inutile, costosa, faraonica. A proposito forse anche all’epoca delle priaramidi ci sarà stato qualche ministro delle Palme e della Sabbia,

SONY DSC

un Ermete1 diciamo che si sarà opposto confutando che appunto erano opere faraoniche, inutili e invasive, di un territorio ancora integro di palme e sabbia. Forse se gli avessero dato ragione oggi noi sapremmo solo che gli antici egizi andavano in cammello e mangiavano datteri. Ci sarà stato anche un Ermetus Relacius che immagino disteso per terra ad urlare frasi tipo: nessuna basilica per San Pietro, santo sin che si vuole ma pescatore della Galilea, povero in canna. Al massimo una pescheria, due reti appese, un remo per un tocco di colore, tanto per pregare basta una sedia e un inginocchiatoio.
Spesso si confonde il ponte con il viadotto. Ma sono due opere completamente diverse, il viadotto scavalca, raddrizza per procedere più agevolmente verso la meta, Il ponte invece allaccia, unisce “Pontefice, dal latino: colui che faceva costruire il ponte sul fiume” Il ponte è un abbraccio e il ponte sullo Stretto è un abbraccio dell’Italia alla Sicilia. Un atto dovuto dopo 150 anni di Unità, ad una regione trattata sempre da figliastra cui si devono dare i soldi il mantenimento ma poi, chi se ne frega. Spero di vivere abbastanza da percorrerlo, in macchina o in treno, 3300 metri a un’altezza di 65 metri dal mare. Una vista mozzafiato, le coste della Calabria e della Sicilia e sotto il mare. Magnifico!

Annunci

Informazioni su nandorimugi

Questo è un cassetto pieno di cianfrusaglie, alcune recenti, altre dimenticate da anni. Come nei mercatini dell' usato basta rovistare, qualche cosa da recuperare si trova sempre e a poco costo.

Pubblicato il 30 luglio 2011, in Ragionamenti con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Nando Rimugi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: