L’IGNORANTE E LA RELIGIONE (parte 1)


Non ci posso fare niente, ci sono delle volte che forse perchè ho mangiato troppo, o perchè sono andato a letto troppo tardi, fatico a prendere sonno e, rigirandomi nelle lenzuola  verso l’ una e mezza mi vengono in mente pensieri fondamentali sulla vita, la  morte, la quota da versare al condominio.

I ragionamenti che mi vengono più immediati  a quell’ ora di notte sono prevalentemente sull’esistenza di Dio e, conseguentemente  su Colui che viene chiamato “Il Salvatore”.

Intanto mi viene da obiettare sulle definizioni onnisciente,  infinitamente buono, infinitamente giusto. A quell’ora di notte abbinare il concetto di infinito a qualità terrene come conoscenza, bontà, giustizia mi sembra una forzatura praticata dalle religioni in generale per ragioni di opportunità e sopravvivenza.

L’infinito per definizione non può essere abbinato ad aggettivi. Se esiste un infinitamente buono non vi è più spazio per un infinitamente giusto. Ne consegue che il fedele che prega l’infinitamente buono per avere un aiuto divino non potrà mai essere esaudito perchè non venga contraddetta l’altra peculiarità dell’infinitamente giusto. Per non parlare dell’onniscenza. Come può coabitare con bontà e giustizia. L’onnisciente se è infinitamente buono deve riparare i torti ma resta ancora infinitamente giusto?

Ne consegue, sempre a quell’ora notturna, che se Dio esiste è infinito per essenza, punto e basta. Ed essendo infinito, senza aggettivi di contorno, non  può intervenire sulle vicende terrene che, come ognuno ha provato sulla propria pelle vanno come vanno.

Verso le 2 e 30 sono completamente agnostico, domani devo pagare il condominio, non ci sono santi!

 

 

Annunci

Informazioni su nandorimugi

Questo è un cassetto pieno di cianfrusaglie, alcune recenti, altre dimenticate da anni. Come nei mercatini dell' usato basta rovistare, qualche cosa da recuperare si trova sempre e a poco costo.

Pubblicato il 20 gennaio 2013, in Scienza, religione e pensiero disteso con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Nando Rimugi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: