Vaffanculo


Eravamo quattro amici
Quattro geometri un po’sbandati
Alberto si è sparato in una città lontana
Quando la realtà ha soffocato il sogno
E il colpo ha strappato un pezzo
Del mio cuore
Vaffanculo Alberto
Allora è cominciata la litania
Lacrime e vaffanculo
Vaffanculo l’universo, vaffanculo la vita
Vaffanculo chi ti fa soffrire
Un gigantesco vaffanculo per tutto e tutti
Per mesi e mesi stampato nel cervello
Adesso Danilo, anche tu, non dovevi
Riaprire la ferita che ancora sanguina
Vaffanculo Danilo,
Sanremo 19 Agosto 2013

Annunci

Informazioni su nandorimugi

Questo è un cassetto pieno di cianfrusaglie, alcune recenti, altre dimenticate da anni. Come nei mercatini dell' usato basta rovistare, qualche cosa da recuperare si trova sempre e a poco costo.

Pubblicato il 20 agosto 2013, in POESIA fai da te con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Nando Rimugi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: